Ultima modifica: 16 luglio 2015
Home > Bisogni Educativi Speciali

Bisogni Educativi Speciali

Il concetto di Bisogni Educativi Speciali si basa su una visione globale della persona con riferimento al modello ICF (della classificazione internazionale del funzionamento, disabilità e salute).
Rientrano nella più ampia definizione di BES tre grandi sottocategorie:

  • della disabilità;
  • dei disturbi evolutivi specifici;
  • dello svantaggio socioeconomico, linguistico, culturale.

Tenendo conto della normativa in merito, i docenti sono tenuti alla personalizzazione dell’apprendimento, anche attraverso il diritto ad usufruire di misure dispensative e strumenti compensativi, nella prospettiva di una presa in carico complessiva ed inclusiva di tutti gli alunni.